Farina di Nocciole tostate

ITSP0405-250g
Iscriviti alla newsletter e ottieni il 10% di sconto. Clicca qui

Ottenuta dalla macinatura di nocciole, questa farina può essere utilizzata in differenti modi nelle vostre cucine.

SPEDIZIONE GRATUITA

Per ordini a partire da 59€

PAGAMENTI SICURI

Pagamenti garantiti e sicuri

SERVIZIO CLIENTI

Chiamaci: 0771 25 366

IMBALLAGGIO

Curato nei minimi dettagli

Descrizione

Nocciole 

Le nocciole, frutto dell’albero del nocciolo, insieme alle mandorle, sono tra i frutti più ricchi di vitamina E. Contengono inoltre fitosteroli, sostanze utili per la prevenzione delle malattie cardiache e circolatorie. Contengono grassi buoni, in grado di abbassare i livelli del colesterolo LDL.

Le nocciole sono un ottimo snack da consumare a colazione o a merenda, in alternativa ai prodotti confezionati. In cucina vengono utilizzate per ricette sia dolci che salate.

Fin dall’antichità alle nocciole sono state attribuite proprietà nutritive, curative e anche divinatorie. Le nocciole sono tra i frutti più ricchi di vitamina E: 100 grammi di nocciole ne contengono circa l'86%. Il nostro corpo necessita molto la presenza della vitamina E in quanto protegge la pelle dagli effetti dannosi dei raggi ultravioletti e dall'invecchiamento prematuro.

Secondo alcuni studi, il consumo regolare di nocciole (almeno 25 g al giorno, per 5 volte alla settimana) aumenta i livelli di colesterolo HDL (quello buono) ed abbassa il colesterolo totale, LDL, e i trigliceridi riducendo il rischio di malattie cardiovascolari.

Componenti:

  • Acidi grassi insaturi Omega 3 e Omega 6 che aiutano, tra gli altri benefici, a controllare i processi infiammatori;
  • Fibre che facilitano il transito intestinale;
  • Acido folico, importante per una gravidanza sana e la salute del neonato.

Farina di Nocciole: In cucina

La farina di nocciole si ottiene dalla macinatura delle nocciole. Il prodotto non prersenta le caratteristiche nutrizionali tipiche di una farina di legumi o di cereali, dove abbondano i carboidrati, ma si distingue per la prevalenza dei lipidi sugli altri macronutrienti. Nonostante l'essiccazione infatti, la farina di nocciole presenta una conservabilità molto limitata ed è spesso distribuita sotto vuoto. Inoltre questa farina NON contiene glutine!

CROSTATA ALLA NOCCIOLA CON CONFETTURA DI FICHI

Ingredienti:

  • Farina di nocciole: 70 g
  • Farina 00: 250 g
  • Burro freddo: 115 g
  • Uova (1 medio): 55 g
  • Zucchero a velo: 140 g
  • Pasta di nocciole: 30 g
  • Scorza di limone: 1
  • Fichi 1110 g
  • Zucchero 460 g
  • Succo di limone 50 g
  • Acqua 70 g
  • Panna fresca liquida 20 g
  • Granella di nocciole 30 g

Procedimento

Per preparare la crostata alle nocciole con confettura di fichi cominciate dalla preparazione della confettura. Dopo aver sbucciato tutti i fichi tagliateli in 4 parti, versateli in un tegame insieme all’acqua e portate a bollore. Poco dopo aggiungete lo zucchero, il succo e le scorze di limone e lasciate cuocere la confettura schiumando di tanto in tanto. Non appena la composta raggiungerà la temperatura di 104°, assicuratevene utilizzando un termometro da cucina, spegnete la fiamma e trasferitela in una ciotola per farla raffreddare. Se invece volete conservare per più tempo la confettura vi basterà sterilizzare i vasetti. Passate alla preparazione della frolla alle nocciole. In un mixer versate la farina 00 insieme alla farina di nocciole poi aggiungete il burro freddo a pezzettini ed un pizzico di sale. Frullate qualche istante ad alta velocità fino ad ottenere un composto sabbioso.

Versate la sabbiatura su una spianatoia e formate una fontana, nel centro versate lo zucchero a velo, la scorza grattugiata di limone  e l’uovo.

Impastate a mano velocemente, in modo da non far riscaldare troppo la frolla e aggiungete anche la pasta di nocciole; quando la pasta sarà completamente assorbita, avvolgete il panetto nella pellicola trasparente e lasciate riposare in frigorifero per circa 30-40 minuti. Trascorso il tempo riprendete la frolla e stendetela su una spianatoia leggermente infarinata, con l’aiuto di un mattarello tiratela ad uno spessore di circa mezzo centimetro. La parte che avanzerà conservatela per le strisce di decorazione.

Sistemate la frolla alle nocciole in una teglia del diametro di 24 centimetri, se non utilizzate uno stampo forato, dovrete imburrarlo ed infarinarlo, poi versate la confettura di fichi e stendetela su tutta la superficie della pasta aiutandovi con un cucchiaio. Cospargete con la granella di nocciole.

Tirate nuovamente la pasta frolla alle nocciole avanzata e ottenete delle striscioline larghe circa 2 cm, tagliatele con una rotella liscia e sistematele sulla tortiera adagiandole prima in un senso e poi nell’altro, in modo da formare delle losanghe.

Prima di infornare la crostata in forno preriscaldato a 180° per 30 minuti (se il forno è ventilato a 160° per circa 20 minuti) spennellate con la panna. Quando la vostra crostata alle nocciole con confettura di fichi sarà pronta lasciatela freddare dopodiché sformatela e servitela!

Ricetta: giallozafferano.it!

Dettagli del prodotto

Calorie
675 kcal
Grassi
62,40 (di cui saturi 4,51 g)
Sodio
0,008 g
Carboidrati
15 g (di cui zuccheri 4,34 g)
Proteine
15,03 g
Fibre
5 g
Prodotti Correlati ( 8 prodotti nella stessa categoria )

Registrati a Italia Spezie

Hai già un account?
Accedi oppure Resetta la password