Kiwi disidratato

Kiwi disidratato

ITSP0030-250G
Iscriviti alla newsletter e ottieni il 10% di sconto. Clicca qui

Le fette di kiwi disidratato sono perfette come spuntino, o nella preparazione di dolci o macedonie e gelati.

SPEDIZIONE GRATUITA

Per ordini a partire da 59€

PAGAMENTI SICURI

Pagamenti garantiti e sicuri

SERVIZIO CLIENTI

Chiamaci: 0771 25 366

IMBALLAGGIO

Curato nei minimi dettagli

Descrizione

Kiwi

Ingredienti: Kiwi, Zucchero, Conservante E220, Acido citrico, Anidride solforosa

Il kiwi è un frutto esotico ricco di numerose proprietà benefiche. Il suo sapore è inconfondibili, così come anche il suo aspetto. 

Il kiwi si presenta infatti con una buccia interna di color marrone scuro, molto pelosa, e al suo interno il frutto è di un verde brillante ricoperto da piccoli semini neri disposti a raggiera intorno al centro del frutto. Il suo sapore può essere più o meno acidulo a seconda del livello di maturazione ed il suo gusto è rinfrescante. 

Non sono benefico ma anche molto rinfrescante nelle calde giornate d’estate. 

Si tratta di un frutto molto popolare, prodotto da numerose specie di liane del genere Actinidia, appartenenti alla famiglia delle Actinidiaceae, il cui nome deriva dall'animale simbolo della Nuova Zelanda, chiamato appunto Kiwi. L'Actinidia è di origine cinese e venne portata in Nuova Zelanda nel 1906. 

La polpa del Kiwi è ricca di fibre che, all’interno del nostro organismo, vanno a promuovere la crescita di alcuni batteri benefici, proteggendoci così da molte infezioni. Tali fibre inoltre aumentano il senso di sazietà e migliorano il transito intestinale. Per questo al kiwi sono attribuite proprietà lassative in grado di combattere la stitichezza e la costipazione, spesso tipiche di un colon non in perfetta salute.

Kiwi2.jpg

Il kiwi è uno dei frutti disidratati più consumati al mondo. La frutta disidratata è ricca di proprietà benefiche. Questa varietà di frutta viene privata dell'acqua senza perdere i principi nutritivi e benefici per la salute. Rispetto al frutto fresco, la frutta disidratata perde l’acqua e concentra fibre, zuccheri e minerali, diventando così uno spuntino nutriente, saziante e non eccessivamente calorico.

Questo frutto, come già detto, è ricco di ingenti e proprietà benefiche, in particolare è ricco di Vitamina C, conosciuta anche come acido ascorbico, Vitamina K, essenziale per la coagulazione del sangue ma anche utile a prevenire l’osteoporosi e di Potassio, minerale essenziale coinvolto nel controllo della pressione sanguigna. Il kiwi è un frutto dalle mille sostanze nutritive!  

Alcune dalle ottime proprietà del kiwi:

Azione antiossidante;

Potenziamento del sistema immunitario, attraverso la formazione di anticorpi , che ci proteggono da infezioni, malattie e influenze;

Miglioramento della funzionalità del sistema nervoso;

Aumento delle biodisponibilità del ferro alimentare, favorendone l’assorbimento assunto con il cibo a livello intestinale.

Il kiwi, grazie a tutte le sue proprietà, è anche un alleato per la bellezza. Per purificare la pelle (questo frutto ha proprietà sebo regolatrici ed è quindi indicato per qualsiasi tipo di pelle), è possibile creare una maschera casalinga mescolando kiwi frullato con qualche cucchiaio di yogurt. Spalmare sulla pelle del viso e tenere in posa almeno 15 minuti prima di sciacquare.

Questa maschera va ad idratare la pelle, rimuovendo le cellule morte ed accelerando la crescita di cellule nuove. 

Kiwi in cucina

Ottimi per la cura della pelle. La vitamina C infatti permette l'aumento di produzione di collagene. SI possono utilizzare i kiwi (solo freschi pero) per creare una maschera per il viso, frullandoli e mescolandoli ad uno yogurt e tenendola in posa per 20 minuti;

Ottimi per la cura dei capelli. Il frullato di kiwi infatti può essere mischiato con un cucchiaio di miele e messo sui capelli. Lasciando in posa il tutto, i capelli risulteranno poi molto più lucidi;

In cucina sono un ottimo snack salutare e possono essere utilizzati anche per dolci come crostate o torte. I kiwi disidratati sono ottimi acnhe accompagnati ad uno yogurt o ad una tazza di latte per colazione. 

Per la merenda o per una bevanda pre cena, puoi provare il frullato di kiwi, perfetto anche per i più piccoli, o, per gli adulti, un aperitivo di fragoline e kiwi al Pimm's, rinfrescante e saporito, grazie a vodka e sciroppo di menta. E se hai voglia di un pasto un po' diverso, prepara l'insalata di radicchio e kiwi, ricca di antiossidanti. 

Kiwi-smothiee_1.jpg

Muffin di Kiwi

Ingredienti

Ingredienti per 12  muffin

- 90 grammi di zucchero;

- 190 grammi di farina 00;

- 150 millilitri di latte;

- 40 grammi di cioccolato tritato;

- 200 grammi di polpa di kiwi (circa 5 kiwi);

- 1 uovo intero + 1 albume;

- 70 grammi di burro;

- 1 bustina di lievito chimico in polvere (ovvero circa 16 grammi);

- un pizzico di sale.

Procedimento:

Setacciate la farina, il lievito ed il sale e disponeteli in una ciotola. Fate ammorbidire il burro avendo cura di lasciarlo fuori dal frigo per circa 15 minuti prima di iniziare a preparare i muffin; una volta che il burro si sarà sciolto inseritelo in un’altra ciotola assieme allo zucchero e servendovi di uno sbattitore elettrico cercate di amalgamarli insieme fino a farli diventare una bella pasta omogenea. 

Prendete le uova e dividete i tuorli dagli albumi; in un’altra bacinella montate a neve gli albumi e, per il momento, non incorporateli nella vostra crema. Lavorate molto bene il tuorlo con il latte.

Una volta che avrete finito di lavorare separatamente i tuorli e gli albumi, uniteli assieme. Incorporate la farina, il lievito e gli altri ingredienti nella vostra bacinella contenente le uova. Prendete i kiwi e dopo averli sbucciati tagliateli a pezzettini abbastanza piccoli.

Aggiungete alla vostra ciotola contenente tutti gli altri ingredienti i pezzettini di kiwi ed il cioccolato tritato e mescolate ancora il tutto.

Quando la vostra crema per i muffin al kiwi sarà pronta, inseritela in una sac a pochè e poi, servendovi di essa, riempite i vostri stampi per muffin, avendo cura di lasciare circa mezzo centimetro dal bordo.  Se non avete la sac a poché prendete la carta da forno e, dopo averla arrotolata a cono, usatela come sacca per distribuire il composto nei vostri stampi per muffin; in alternativa potreste anche utilizzare un cucchiaino o un porzionatore per gelato: andranno benissimo.

Preriscaldate il forno a 180° e fate cuocere i vostri muffin al kiwi per circa 20 minuti a 180° con forno statico; fate attenzione a non aprire mai il forno durante la cottura e soprattutto, a non aprirlo improvvisamente, al termine della cottura stessa.

Trascorso il tempo di cottura, aspettate che i muffin al kiwi si raffreddino prima di servirli.

Kiwi-muffin.jpg

Ricetta: Giallozafferano.it

Dettagli del prodotto

Calorie
1548 kj / 370 kcal
Carboidrati
92 g
Fibre
1 g
Prodotti Correlati ( 8 prodotti nella stessa categoria )

Registrati a Italia Spezie

Hai già un account?
Accedi oppure Resetta la password