Banana chips disidratate

Banana chips disidratate

ITSP0024
Iscriviti alla newsletter e ottieni il 10% di sconto. Clicca qui

Le banana chips sono ideali per uno spuntino sfizioso.

SPEDIZIONE GRATUITA

Per ordini a partire da 59€

PAGAMENTI SICURI

Pagamenti garantiti e sicuri

SERVIZIO CLIENTI

Chiamaci: 0771 25 366

IMBALLAGGIO

Curato nei minimi dettagli

Descrizione

Banane

Rispetto al frutto fresco, la frutta disidratata perde l’acqua e concentra fibre, zuccheri e minerali, diventando così uno spuntino nutriente, saziante e non eccessivamente calorico. 

La banana secca ha la caratteristica di avere un numero di calorie maggiori rispetto a quelle fresche, in quanto durante il processo di disidratazione gli zuccheri complessi si compattano tra di loro, fornendo un maggiore carico energetico

Banana.jpg

Banana 

Considerato “il frutto per eccellenza”, la banana in realtà è una bacca ed il suo non è un albero, ma un’erba gigante su cui cresce. La sua origine geografica è stata individuata nel Sud-Est Asiatico, nelle giungle della Malesia, dell’Indonesia e delle Filippine, dove ancora oggi è possibile trovarne numerose varietà selvatiche.

Ricca di proprietà nutritive, il frutto della banana è un toccasana sotto molteplici punti di vista, oltre che un rimedio naturale per combattere efficacemente piccoli malesseri quotidiani e inestetismi della pelle.

Al loro interno le banane contengono una percentuale alta di acqua, pari quasi al 75% del frutto. La restante composizione si suddivide in carboidrati (23%), fibra (2,6%), proteine (1%) e grassi (0,3%). Le banane, inoltre, sono un’ottima fonte naturale di vitamine. 

Nelle banane sono presenti la pro-vitamina A, le vitamine del gruppo B (B1, B2 e PP) e la vitamina C. Sono inoltre presenti, anche se in minor quantità, la vitamina E e la vitamina B6.

Di notevole importanza è anche la presenza di potassio. La banana infatti, grazie a questo elemento, agevola il corretto funzionamento del sistema cardiovascolare. Il potassio è un minerale essenziale che contribuisce a normalizzare il battito cardiaco, invia ossigeno al cervello e regola l’equilibrio dell’acqua nel corpo.

Possiamo quindi affermare che la banana è una straordinaria fonte di energia al punto che si suppone che consumarne due darebbe la carica per affrontare 90 minuti di allenamento intenso. Preferibile, inoltre, ad altri “integratori”, anche se naturali, in virtù della sua digeribilità.

Tra i principali benefici ricordiamo:

- Alta concentrazione di fibre;
- Maggiore concentrazione di proteine rispetto alle banane fresche;
- Maggiore concentrazione di potassio;
- Tempi di conservazione più lunghi;
- Le banane disidratate, per il loro elevato apporto energetico, sono particolarmente adatte agli sportivi.

In cucina 

Con le le banane disidratate puoi avere uno spuntino leggero e saziante per evitare un'eccessiva indulgenza durante i pasti. Aggiungi queste bacche al tuo yogurt o sui tuoi pancake a colazione.

BANANA BREAD 

E' l'ora della colazione: caffè, spremuta d'arancia e... banana bread! Un dolce morbido e saporito con polpa di banana e aroma alla cannella. Questo ricco plumcake di origini anglosassoni è perfetto anche per un brunch, leggermente scaldato in forno e servito con burro e confetture, oppure per una sostanziosa merenda. Il profumo in cottura si diffonderà nella cucina e, una volta pronto, fetta dopo fetta sparirà in un baleno! Veloce e semplice da preparare, è anche un modo, come la ciambella banane e arachidi, per impiegare quelle banane che spesso vengono dimenticate nel cestino della frutta, troppo mature per essere gustate in purezza. Provate la nostra versione del banana bread e arricchitelo a piacere con gocce di cioccolato, noci o nocciole tritate grossolanamente. Sarà ancora più buono!

Banana breand.jpg

INGREDIENTI:

- Banane 450g
- Burro 120g
- Farina 00 200g
- Zucchero 120g
- Uova 2
- Cannella in polvere ½ cucchiaino 
- Lievito per dolci 6g
- Bicarbonato 3g
- Succo di limone e sale fino q.b.

PROCEDIMENTO:

Per preparare il banana bread iniziate sbucciando le banane e tagliandole a rondelle . Versatele in una ciotola e irrorate con il succo di limone per evitare che anneriscano. Schiacciatele con una forchetta per ridurle in purea e tenete da parte. In un'altra ciotola versate il burro a pezzetti, morbido ma ancora plastico, e lo zucchero . Lavorate con le fruste elettriche e quando avrete ottenuto un composto omogeneo aggiungete le uova, possibilmente una alla volta per incorporarle meglio. Unite un pizzico di sale, poi versate la purea di banane. Mescolate e proseguite unendo la farina setacciata con il bicarbonato e il lievito. Aromatizzate con la cannella e mescolate ancora. Versate l'impasto nello stampo da plumcake e livellatelo. Cuocete in forno statico preriscaldato a 180° per circa 60 minuti. Fate la prova dello stecchino a fine cottura, poi sfornate il vostro banana bread e lasciatelo raffreddare prima di sformarlo. Gustate il banana bread in purezza oppure accompagnato con burro, burro d'arachidi o confetture. 

Ricetta: GialloZafferano.it

Dettagli del prodotto

Calorie
346 kcal
Grassi
1.81 g
Carboidrati
88.28 g
Proteine
3.89 g

Recensioni

Valutazione 
11/06/2016

Le Adoro!

Adoro le chips di banana! *_*

Scrivi una recensione
Prodotti Correlati ( 8 prodotti nella stessa categoria )

Registrati a Italia Spezie

Hai già un account?
Accedi oppure Resetta la password