Ciliegie disidratate

Ciliegie disidratate

ITSP0025
Iscriviti alla newsletter e ottieni il 10% di sconto. Clicca qui

Le ciliegie disidratate, sono ideali per un fantastico snack!

SPEDIZIONE GRATUITA

Per ordini a partire da 59€

PAGAMENTI SICURI

Pagamenti garantiti e sicuri

SERVIZIO CLIENTI

Chiamaci: 0771 25 366

IMBALLAGGIO

Curato nei minimi dettagli

Descrizione

Ciliegia, una tira l’altra 

La frutta disidratata è ricca di proprietà benefiche. Questa varietà di frutta viene privata dell'acqua senza perdere i principi nutritivi e benefici per la salute. 

Le ciliegie, come l'altra frutta, sono un prodotto preparato da ciliegia fresca, tagliata e sottoposta a disidratazione tramite aria calda. 

Questi frutti nascono da una pianta chiamata "Prunus avium" della famiglia delle Rosacee, ed è un ibrido ottenuto dal ciliegio dolce ed il ciliegio visciolo (amarene). Il nome deriva dal greco kérasos che poi ha originato il nostro cerasa, il portoghese cereja, lo spagnolo cereza, il francese cerise e l’inglese cherry.

Il ciliegio è una pianta incredibilmente bella, che durante la primavera si riveste di piccoli fiori rosa, regalando uno spettacolo meraviglioso, viene per questo motivo utilizzato anche come ornamento, esibito nei parchi, per le strade e nei giardini. Il suo frutto ha forma sferica, di 0,7-2 centimetri di diametro, può assumere anche la forma a cuore o di sfera leggermente allungata. Il colore, normalmente rosso, può spaziare, a seconda della varietà, dal giallo chiaro al rosso quasi nero. Le ciliegie maturano tra maggio e giugno.

Albero di ciliegio .jpgNella mitologia greca il ciliegio era la pianta sacra a Venere e i suoi frutti pare portino fortuna agli innamorati. In Sicilia si dice che le dichiarazioni d’amore fatte sotto un ciliegio saranno sempre fortunate. Le leggende Sassoni raccontano che gli alberi di ciliegio ospitino delle divinità che proteggono i campi. In Finlandia dicono che il colore rosso di questo frutto sia il simbolo del peccato. 

Oltre che sacra era anche considerato un frutto ricco di proprietà benefiche. La ciliegia infatti, fornisce principalmente vitamina C, A e potassio, ma contiene in misura ridotta altre vitamine e altri minerali, oltre a polifenoli e fibre, magnesio e rame. 

Scopriamo meglio i benefici di questi elementi:

- Vitamina C: con la sua funzione antiossidante, è fondamentale per il nostro sistema immunitario, inoltre è coinvolta nella sintesi del collagene ed è importante per l’assimilazione del ferro da parte dei globuli rossi;

- Magnesio: minerale dalle molteplici proprietà, fondamentale per il benessere del sistema nervoso, per la costruzione dello scheletro e per il metabolismo dei grassi;

- Potassio: le ciliegie sono discretamente ricche di questo minerale, implicato in diversi processi fisiologici come la contrazione muscolare, il mantenimento di un corretto equilibrio idro-salino e la regolazione della pressione arteriosa;

- Rame: coinvolti in diverse reazioni cellulari e facente parte di alcune importanti proteine, è anche una molecola con attività ossidoriduttiva. Inoltre è un minerale fondamentale per la formazione degli eritrociti e per il benessere delle nostre ossa.

Le ciliegie favoriscono il sonno, grazie alla produzione di melatonina e, grazie al potassio invece, mantengono equilibrati il livello della pressione. In aggiunta, questi frutti, sono ottimi contro spasmi e gonfiori addominali.

Frutti ricchi di zuccheri semplici, sali minerali e vitamine, le ciliege sono molto dissetanti, favoriscono l'abbronzatura e prevengono l'invecchiamento cutaneo. Una cura a base di ciliege, circa una ventina al giorno, la mattina a digiuno, depura e disintossica l'organismo. 

Le ciliegie sono indicate nelle diete dimagranti per il loro basso contenuto calorico e per essere reidratanti e dissetanti. Questi frutti hanno un elevato indice di sazietà a fronte di un potere calorico limitato e possono quindi costituire un ottimo spuntino per chi abbia la necessità di perdere qualche chilo..

Ciliegie.jpg

In cucina

Questi frutti, inoltre, si prestano bene alla preparazione di torte (cheesecake, strudel, budini, sorbetti) e crostate e alla preparazione della mostarda, ottima in accompagnamento a carni bollite o formaggi.

Trifle di Pavesini alle ciliegie

Ingredienti:

  • - Ciliegie disidratate o fresche 300 g
  • - Panna fresca liquida 250 ml
  • - Zucchero 60 g
  • - Zucchero a velo 50 g
  • - Pavesini 8
  • - Latte intero 250 ml
  • - Zucchero 75 g
  • - Farina 00 25 g
  • - Tuorli 3
  • - Baccello di vaniglia ½

 

Preparazione:

Sbattete in una ciotola, con la frusta, il tuorlo e lo zucchero quindi aggiungete la farina. Riscaldate il latte in un pentolino con la metà di un baccello di vaniglia e i suoi semi; con una pinza, eliminate la baccello e versate il composto di uova nel latte, amalgamando con la frusta. Riportate il composto sul fuoco e mescolate continuamente fino a che la crema non si sarà addensata.

Trasferite la crema pasticcera in una ciotola e fatela raffreddare conservandola con un foglio di pellicola a contatto. Quando si sarà raffreddata versatela in una sac-à-poche con bocchetta stellata e conservatela in frigorifero.

Ora occupatevi delle ciliegie. Se fresche, ponetele in una padella ampia, aggiungete lo zucchero e scaldate a fuoco moderato per circa 15 minuti per far ammorbidire le ciliegie che rilasceranno il loro succo. Scolate le ciliegie tenendo da parte il succo che vi servirà per ammorbidire i Pavesini e per la guarnizione. Scaldate il succo di ciliegie in padella per addensarlo.

Se utilizzate le ciliegie disidratate, potete creare il succo con lo sciroppo di ciliegie. 

Ora ponete la panna fredda in una planetaria dotata di frusta e montatela con lo zucchero a velo. Trasferite la panna in una sac-à-poche dotata di bocchetta stellata e conservatela in frigorifero. Ora potete procedere a comporre i trifle alle ciliegie: prendete 4 calici e riempite la base con un pavesino tagliato a metà (per ogni calice sono necessari 2 Pavesini), versate sopra un cucchiaio di salsa di ciliegie addensata in padella, unite le ciliegie ammorbidite e guarnite con uno strato di crema pasticcera e dei ciuffetti di panna. Componete un altro strato: ponete i Pavesini, le ciliegie, uno strato di crema pasticcera e terminate con uno strato di panna. Guarnite i trifle con ciliegie fresche e/o disidratate e i Pavesini.

Cheesecake alle ciliegie 

Tutti noi, almeno una volta, abbiamo avuto il piacere di assaporare una cheesecake. Che sia alla nutella, al torrone, al cioccolato o alle fragole, il suo sapore inconfondibile ci lascia sempre soddisfatti. Questo dolce made in USA, infatti, è uno dei dessert più graditi in casa e più richiesti al ristorante. È praticamente impossibile non amarlo. 

La base di biscotti secchi, guarnita con una deliziosa crema ai formaggi, è quella della classica cheesecake. Noi l’abbiamo impreziosita con succose ciliegie e con il sapore delicato della vaniglia. Un’idea perfetta per la primavera!

Ma non temete, potrete preparare questa prelibatezza anche fuori stagione, usando delle ciliegie sciroppate, anche se in dose minore, in quanto molto zuccherate. Questa cheesecake sarà una vera delizia. 

Assaggiare per credere!

Cheescake ciliegie.jpg

INGREDIENTI:

  • - Biscotti Digestive 180g 
  • - Burro 100g 
  • - Ricotta 750g
  • - Formaggio spalmabile 250g
  • - Zucchero a velo 50g 
  • - Baccello di vaniglia 1 
  • - Gelatina in fogli 10g
  • - Ciliegie 20 
  • - Ciliegie sciroppo ottenuto dalla cottura 50g

Per la copertura:

  • - Ciliegie denocciolate 780g
  • - Ciliegie sciroppo ottenuto dalla cottura 300g
  • - Zucchero semolato 200g
  • - Gelatina in fogli 10g
  • - Succo di limone 70g 

Per realizzare la cheesecake alle ciliegie, iniziate predisponendo il fondo: mettete i digestive nel mixer e azionatelo fino a sminuzzarli finemente in modo da ottenere una polvere sottile; trasferite il composto in una ciotola e, dopo aver fatto sciogliere il burro in un pentolino, aggiungetelo ai biscotti sminuzzati.

Amalgamate per bene il tutto e versate il composto ottenuto nello stampo a cerniera da 22 cm foderato con carta forno e, con l’aiuto di un cucchiaio, premete bene il composto sul fondo dello stampo così da ottenere una base compatta e liscia. Fate riposare il composto in frigorifero per almeno mezz'ora in modo che la base diventi solida. Nel frattempo, procedete alla preparazione della copertura: lavate e denocciolate le ciliegie (ricordatevi di tenerne da parte una ventina in modo tale da aggiungerle successivamente alla composizione della crema) e riponetele quindi in una ciotola in cui aggiungete anche lo zucchero e la scorza di limone. Versate il tutto in una pentola sul fuoco e aggiungeteci poi anche il succo di limone. Lasciate cuocere per circa 10 minuti e tenete da parte.

Dedicatevi ora alla crema: setacciate la ricotta in una ciotola per privarla del siero. Dopodiché aggiungete il formaggio fresco spalmabile e, con una spatola o una frusta, mescolate per bene il tutto.

Proseguite incidendo la bacca di vaniglia nel senso della lunghezza, estraete così i semi e versateli all’interno della ciotola insieme al composto cremoso.

Mescolate con una frusta e unite lo zucchero a velo, quindi amalgamate il tutto. A questo punto mettete in ammollo la gelatina in fogli per circa 10 minuti in una ciotola con acqua molto fredda, finché non diventerà morbida. Poi procedete prelevando dalla pentola con le ciliegie cotte lo sciroppo di ciliegie ottenuto dalla cottura e versatelo in un altro pentolino sul fuoco. Quindi fate sciogliere la gelatina in fogli ormai ammorbidita e strizzata, nel pentolino contenente lo sciroppo di ciliegie. Mescolate bene in modo tale da scioglierla.

Lasciate intiepidire lo sciroppo e trasferitelo nel composto di formaggi mescolando per amalgamarlo omogeneamente. A questo punto prendete le venti ciliegie tenute da parte precedentemente e tagliatele a piccoli pezzetti. Incorporate al composto di formaggi anche le ciliegie e mescolate per bene. A questo punto recuperate lo stampo dal frigo e versate al suo interno il composto cremoso sulla base di biscotti ormai rassodata.

Quindi ricoprite la base uniformemente e livellate bene la superficie con la crema. Mettete lo stampo in frigorifero per almeno 2 ore, affinché la crema si rassodi. Una mezz’ora prima di estrarre la torta dal frigorifero, preparate la copertura finale di ciliegie: riprendete le ciliegie denocciolate e filtratele, versate quindi lo sciroppo ottenuto in un pentolino sul fuoco e nel pentolino dello sciroppo, scaldate e sciogliete la restante gelatina in fogli avendo cura di averla ammorbidita precedentemente in acqua fredda. Mescolate per farla sciogliere per bene. Riunite così le ciliegie con lo sciroppo. Ed ecco pronta la copertura di ciliegie.

Trascorso il tempo necessario, recuperate la torta dal frigorifero e versate la copertura sul composto cremoso, dopodichè lasciatela rassodare in frigorifero per almeno 2-3 ore. Quando sarà pronta, togliete il cerchio della tortiera ed ecco realizzata la vostra cheesecake alle ciliegie. 

Ricette: GialloZafferano.it

Dettagli del prodotto

Calorie
328 kcal
Grassi
0,7 (di cui saturi 0.20 g)
Carboidrati
78 g
Proteine
1.30 g
Prodotti Correlati ( 8 prodotti nella stessa categoria )

Registrati a Italia Spezie

Hai già un account?
Accedi oppure Resetta la password