Infuso - Tarassaco

Infuso - Tarassaco

ITSP0824-75g
Iscriviti alla newsletter e ottieni il 10% di sconto. Clicca qui

Il Tarassaco è conosciuto soprattutto per la sua azione depurativa e per i principi attivi che esso contiene. 

SPEDIZIONE GRATUITA

Per ordini a partire da 59€

PAGAMENTI SICURI

Pagamenti garantiti e sicuri

SERVIZIO CLIENTI

Chiamaci: 0771 25 366

IMBALLAGGIO

Curato nei minimi dettagli

Descrizione

Tarassaco

Il tarassaco è una pianta che appartiene alla famiglia delle Asteraceae

Questa pianta si trova facilmente in Italia ed è conosciuta ed utilizzata da molte persone. Diffuso in molte zone del pianeta, il tarassaco è apprezzato anche dagli animali, che ne mangiano i semi o anche l'intera pianta.

Il tarassaco è conosciuto soprattutto per la sua azione depurativa e per i principi attivi che esso contiene. Al suo interno troviamo: 

- Flavonoidi, determinano un'azione drenante;

- Acido ascorbico;

- Terassicina, fattore che stimona la produzione di saliva, succhi gastrici e pancreatici;

- Vitamine A, B, C, D, alfa e beta-carotene;

- Sali di potassio, che agiscono a livello renale stimolando la produzione di urina e il drenaggio dei liquidi in eccesso;

- Minerali: calcio, fosforo, ferro, magnesio e sodio.

Il suo nome, Dente di leone, ha origine dai bordi frastagliati delle sue foglie che rimandano un pò ai denti di un carnivoro. Dal colore giallo vivo, il tarassato apporta numerosi benefici per la nostra salute. In passato infatti, si utilizzavano le foglie per aumentare la digestione, inserendole nelle insalate, nelle zuppe o in alimenti secchi e conservati.

Come già accennato, il tarassaco è un ottimo depurativo ed è consigliato in ogni stagione. Questa pianta ha anche proprietà che lo rendono una delle piante più utilizzate che svolgono la funzione di panacea per la disintossicazione corporea.

Si può utilizzare come detox naturale, per perdere peso, per combattere la ritenzione idrica e cellutite, contro la stitichezza e per contrastare picchi glicemici e abbassare la pressione. 

Le proprietà purificanti, antinfiammatorie e disintossicanti del tarassaco favoriscono l’eliminazione delle scorie (zuccheri, trigliceridi, colesterolo e acidi urici) rendendo il tarassaco una pianta preziosa in tutti i casi di insufficienza epatica, itterizia e calcoli biliari.

Quando si parla di tisana di tarassaco, ci stiamo in realtà riferendo a due bevande diverse. Infatti ci sono due parti del dente di leone che possiamo utilizzare: la foglia e la radice, ed entrambe a regolare il sistema digestivo. 

L'infuso è assunto solitamente dopo i pasti, facilitando la digestione e prevenendo la formazione di gonfiore o pesantezza.

Preparazione

Il decotto può essere assunto nel corso della giornata e in particolare dopo i pasti. Bisogna versare un cucchiaino raso di radice essiccata di tarassaco, portare ad ebolizione per qualche minuto. Successivamente lasciare in infusione almeno 10 minuti e coprire il tutto in modo che le sostanze non si disperdano. Dopo aver filtrato l'infuso, si può aggiungere qualche goccia di limone o un cucchiaino di miele per renderlo più gustoso.

Controindicazioni

E' sconsigliato assumere tarassaco in caso di ulcera peptica, calcoli alla cistifellea, gastrite o in caso d'ipersensibilità accertata verso uno o più componenti. L'utilizzo di questa pianta è controindicato per adolescenti con meno di 12 anni, per donne in gravidanza o in fase di allattamento.

E' sempre consigliato chiedere ad un medico per l'assunzione.

Dettagli del prodotto

Prodotti Correlati ( 8 prodotti nella stessa categoria )

Registrati a Italia Spezie

Hai già un account?
Accedi oppure Resetta la password