Cous Cous

Cous Cous

ITSP0409-500g
Iscriviti alla newsletter e ottieni il 10% di sconto. Clicca qui

ORIGINE: ITALIA

Grazie alla presenza di fibre, il cous cous ha elevate proprietà digestive, che stimolano l’intestino e aiutano il corpo a liberarsi dagli elementi dannosi che possono favorire l’insorgere dei tumori.

SPEDIZIONE GRATUITA

Per ordini a partire da 59€

PAGAMENTI SICURI

Pagamenti garantiti e sicuri

SERVIZIO CLIENTI

Chiamaci: 0771 25 366

IMBALLAGGIO

Curato nei minimi dettagli

Descrizione

Cous Cous 

Ingredienti: Cous Cous

Storia e Curiosità

Alcune opinioni sostengono che il cous cous ha avuto origine in Cina, mentre altre opinioni sono sicuri della sua origine dall’Africa dell’est. Tuttavia, il cous cous è il piatto più popolare in Marocco e nel nord Africa. Proprio qui, sono stati ritrovati dei reperti che rappresentavano degli utensili da cucina per la preparazione del cous cous.

Ad oggi il cous cous risulta essere il piatto preferito di molte persone.  

La preparazione tradizionale di questa specialità del nord Africa, è lunga e laboriosa e prevede la lavorazione della semola con le mani assieme a farina, acqua e sale, fino ad ottenere dei granelli piccolissimi ben separati tra loro. 

Il cous cous viene poi cucinato e servito nella couscoussiera, tipica pentola adatta proprio a questo alimento. La couscoussiera si presenta divisa in due strati, lo strato inferiore in cui vengono cotti i cibi di accompagnamento (carne, pesce,…) e lo strato superiore dove viene inserito il cous cous che cuoce poi grazie al vapore proveniente dalla parte inferiore della pentola. 

Proprietà e Benefici

Mangiare cous cous ti fornisce nutrienti essenziali per aiutare a mantenere la vostra salute in buone condizioni. 

Il cous cous prima lavorato artigianalmente, sta ora dando spazio sempre più alla preparazione meccanizzata.

È un cibo molto diffuso nella cucina siciliana, in particolar modo nella provincia di Trapani dov’è arrivato per la prima volta al tempo della dominazione Araba.

Può essere mangiato come contorno, insalata o dessert e puoi usarlo al posto del riso o della quinoa.

Questo elemento è ricco di fibre, carboidrati e proteine. Possiede inoltre vitamine del gruppo A e B e presenta un’elevata presenza di Sali minerali importanti, come potassio, fosforo, magnesio e calcio.

Mangiare cous cous fornisce una buona fonte di proteine magre e vegetariane. Una porzione da 1 tazza di cous cous cotto fornisce 6 grammi di proteine, che corrispondono al 12% del valore giornaliero del nutriente. Il vostro corpo si basa su proteine dietetiche per sostenere la salute della pelle, muscoli, organi e altri tessuti del corpo. La scelta di fonti proteiche magre aiuta a soddisfare le tue esigenze quotidiane di proteine senza consumare il grasso in eccesso. Una porzione di cous cous ha meno di 0,5 grammi di grasso per porzione rendendola molto magra.

Ogni porzione di cous cous offre 2 grammi di fibra alimentare. 

Anche se la fibra è un carboidrato indigeribile, svolge un ruolo vitale nel mantenere la vostra salute. La fibra può essere utile per la gestione del peso, perché assorbe acqua e gonfiori nel tratto digestivo aiutandoti a sentirti pieno. Grazie alla presenza di fibre, il cous cous ha elevate proprietà digestive, che stimolano l’intestino. 

Quando i cereali vengono lavorati, molti dei nutrienti vengono persi. La scelta di alimenti a base di cereali integrali fornisce in genere più vitamine, minerali e fibre per porzione rispetto ai cereali raffinati. Il cous cous è un alimento integrale e una buona fonte di vitamine del gruppo B necessarie per mantenersi in salute. 

In particolare, il cous cous fornisce tiamina, niacina, riboflavina, B6, acido folico e acido pantotenico. Questi nutrienti aiutano a metabolizzare l'energia, a mantenere sani i globuli rossi e sono un ottimo rimedio per la pelle, il sangue, il cervello, il sistema nervoso, il cuore e il sistema immunitario.

Ricette

Esistono ormai numerosissime ricette facili e veloci per preparare il vostro cous cous. Quello in commercio è di solito un cous cous precotto e quindi basterà solo una pentola, con un po' d’acqua o un brodo per prepararlo. Il cous cous si abbina bene a verdure cotte al forno o in padella ma anche a legumi, tempeh e tofu. I vostri piatti potranno poi essere arricchiti con frutta secca, fresca ed essiccata. 

Famosissimo il cous cous alla libica, a base di carne di agnello, ceci, patate, carote, cipolle. Per insaporire il piatto si utilizzano spezie come cannella, chiodi di garofano, korkop, sale e pepe e spesso si guarnisce con uova sode.

Vi consigliamo un piatto gustoso e veloce da preparare, ottimo anche freddo: 

Cous Cous con piselli e gamberi 

INGREDIENTI:

  • Gamberi: 300 g
  • Pisellini: 300 g
  • Olio extravergine d’oliva: 6 cucchiai
  • Pomodori ramati: 1
  • Cipolle bianche: ½
  • Scorza di limone: ½
  • Timo: 1 rametto
  • Maggiorana: 1 rametto
  • Cous cous precotto: 250 g
  • Acqua: 270 ml
  • Olio extravergine d’oliva: 2 cucchiai
  • Scorza di limone: 1
  • Burro: 30 g

Per preparare il cous cous con piselli e gamberi, iniziate prendendo il cous cous; in un tegame versate 270 ml di acqua, scaldatela e aggiungete un bel pizzico di sale, due cucchiai di olio extravergine di oliva e la scorza di un limone. Quando l’acqua inizierà a bollire aggiungete il cous cous a pioggia, mescolate e poi spegnete il fuoco.

Aggiungete il burro e livellate bene il cous cous con un cucchiaio e lasciate riposare 2 minuti in modo che la semola assorba l’acqua. Sgusciate i gamberi , eliminando anche la coda, salate e pepate e fateli arrostire in una padella, dove avrete scaldato 3 cucchiai di olio d’oliva, a fuoco medio per 5 minuti facendoli dorare da entrambi i lati.

Spostate i gamberi, una volta cotti, su della carta assorbente da cucina in modo che perdano l’olio in eccesso.

Ora tagliate in quarti il pomodoro e, con l’aiuto di un coltello, scavatelo togliendo la polpa e i semi che andrete a frullare insieme a un pizzico di sale, uno di pepe, un cucchiaio di olio e la scorza di mezzo limone; tagliate invece le falde del pomodoro a piccoli cubetti e lasciateli da parte. 

Tritate il timo e la maggiorana e metteteli da parte; tritate la cipolla finemente e soffriggetela in padella con 2 cucchiai di olio d’oliva; appena inizia a sfrigolare unite il succo di pomodoro frullato e continuate a cuocere a fuoco dolce per 5 minuti.

Unite i piselli, salate e pepate leggermente. Unite ai piselli una parte del trito di erbe e cuocete per circa 10 minuti finché i piselli non saranno teneri, aggiungendo poca acqua se si asciugano troppo. Intanto eliminate la scorza di limone dal cous cous e unite il restante trito di erbe e i cubetti di pomodoro, mescolate ed unite il tutto ai piselli, direttamente in padella su fuoco dolce.

Mescolate bene, se necessario aggiungete un filo d’olio extravergine e infine unite i gamberi.

Spegnete il fuoco, amalgamate il couscous e servite in piccole tajine monoporzione, caldo o se preferite freddo.

Fonte: ricette.giallozafferano.it 

Controindicazioni

Tra le controindicazioni al consumo di cous cous di frumento duro è da ricordare che questo alimento contiene glutine e non può quindi essere consumato dai celiaci o da chi soffre di intolleranza al glutine

Come conservare il Cous Cous

Il cous cous crudo va semplicemente conservato in una dispensa al riparo da fondi luce e calore. Una volta cotto, il cous cous invece si conserva nel frigorifero per 2 o 3 giorni, oppure si può anche congelare e conservare nel freezer.

Dettagli del prodotto

Calorie
376 kcal
Grassi
0,64 g
Colesterolo
0 mg
Sodio
10 mg
Potassio
166 mg
Carboidrati
77,43 g
Proteine
12,76 g
Fibre
5 g
Prodotti Correlati ( 8 prodotti nella stessa categoria )

Registrati a Italia Spezie

Hai già un account?
Accedi oppure Resetta la password